BARBONI

                    BARBONI   Te li ritrovi all’angolo Laceri e macilenti Ombre negli occhi stanchi Su facce senza età, le mani tremolanti tese verso i passanti cercano carità, fermati se lo vuoi forse così potresti leggere nel passato vite vissute ai margini di questa società. Ancora li ritrovi alla stazione Tra binari dei treni O nelle sale d’attesa Seduti sotto … Continua a leggere

GENNARINO

        Tutti i giorni di festa Era là cogli amici In quel piccolo campo di calcio A giocare al pallone . Tredicianni di vita e di  strada Era figlio di povera gente Da monello fischiava canzoni Spesse volte rideva per niente. Non è più – il destino ha deciso – Ha fermato l’età e il suo sorriso … Continua a leggere

GENNARINO

          Tutti i giorni di festa Era là cogli amici In quel piccolo campo di calcio A giocare al pallone . Tredicianni di vita e di  strada Era figlio di povera gente Da monello fischiava canzoni Spesse volte rideva per niente. Non è più – il destino ha deciso – Ha fermato l’età e il suo … Continua a leggere

ORA NEL VENTO

ORA NEL VENTO Nell’oceano Dei tuoi desideri repressi Navigava il tuo credo di madre Per istinto felina e protettiva. “ Donna partorirai con gran dolore… “ e lo sapevi quando , per vocazione , sentivi dentro al tuo ventre ad ogni parto i palpiti e gli spasmi e tu stringevi i denti senza un lamento piena d’emozione . Poi ad … Continua a leggere

A LAURA

A LAURA Con la matita degli anni Il tempo disegna Sul tuo volto ancora bello Tanto Ad ogni tuo genetliaco Una ruga Laura Come vorrei Che il congegno perfetto Sincronizzato Dell’orologio del destino Si fermasse Come per un miracolo si spezzasse Amore Laura Come vorrei che lo specchio Non ti dicesse parole crudeli E tu non ti accorgessi Dei tuo … Continua a leggere

LA RESA

LA RESA Sei la memoria della mia tristezza il brivido di gelo della mia carne l’urlo della mia rabbia ingigantita dal perpetuarsi quotidiano dei miei pensieri zingari nel caso cittadino il rumore assordante d’un antifurto il martellante suono d’un pianoforte l’incessante battito della lamiera della vicina carrozzeria per te lontana dalla mia pazzia tutto è diverso lassù in collina nel … Continua a leggere

PASQUA

PASQUA Ogn’anno Nasci e muori Poi risorgi Cristo Dio padre e figlio Mio fratello Sei qui tra noi Presenza di speranza In mezzo a quest’incendio D’odio infame Ma come un fiore Che rinasce a maggio Anche là tra le croci In mezzo ai sassi Tra i rovi D’una vita Esasperata Sento il nuovo profumo D’un amore E sul cammino Verso … Continua a leggere

FORSE FU UN BENE

FORSE FU UN BENE Forse fu un bene padre Fermare la tua storia Col mandorlo fiorito Chiudere gli occhi Senza aspettare Il gelo dell’inverno Lasciando nei tuoi figli L’eredità di vivere . Avevi già provato a masticare Come un boccone il pane reso duro Dalle battaglie quotidiane Stanco . La sofferenza del tuo immenso vuoto Noi la sentiamo come un … Continua a leggere

INVERNO

INVERNO C’è troppa polvere sul mio ieri vissuto ci divide un oceano tutto è troppo lontano un letto disfatto un telefono muto una stanza in disordine un pensiero che torna troppi oggetti ricordi come foto sbiadita la memoria si ferma su una rosa appassita solitudine amara che mi sfiori la mente sai di muffa sei antica non mi servi più … Continua a leggere

BASTA CU”E SUONNE

BASTA CU’’E SUONNE ! Tu staje durmenno ‘a troppo tempo ormaje ‘mraccia’’e canzone , ‘o sole , ‘a luna , ‘o mare , mentre tenimmo na muntagna ‘e guaje assapuranno ‘e llacreme cchiù amare . No , nun se pò campà na “ sceneggiata “ C’’o popolo ch’è sempe ‘o primmo attore Cu’ na ferita antica maje sanata E tante … Continua a leggere